SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sono 133 le persone affette da “disabilità gravissima” che quest’anno hanno richiesto il contributo al bando regionale per la presa in carico. Ma il fondo è diminuito di oltre 3 milioni.

 

Come si evince dalle delibere regionali, nel 2017 Ancona ha accantonato più di 4,7 milioni ripartiti equamente fra anziani e disabili gravissimi. Nel 2018, invece, la spesa è scesa a 1,7 milioni.

 

Per il momento dovrebbe essere assicurata la massima copertura. Ma l’Ambito Territoriale Sociale 21 e l’ente comunale si trovano ad affrontare una situazione in aumento ed avranno bisogno della massima collaborazione.

 

I dati parlano chiaramente. Nel 2016, solo da San Benedetto partirono 56 domande, che divennero 93 nel 2017 e appunto 133 nel 2018.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *