ARQUATA DEL TRONTO – Da poco conclusa la premiazione del Bando Imprese Terremotate.

 

Mercoledì 11 settembre alle ore 11, presso la palestra del plesso scolastico “Specchio dei tempi” di Arquata del Tronto, sono stati premiati gli 11 vincitori dei sussidi per la piccola imprenditoria dell’area del cratere sismico. 

 

I contributi economici, per oltre 100.000 euro, sono stati il frutto di un’azione comune fra “Reale Immobili” (gruppo Reale Mutua) e Fondazione “La Stampa Specchio dei tempi”. Ogni premiato ha raccontato la sua storia e tutti sono uniti nell’impegno di far rinascere una terra ancora disastrata. I progetti premiati sono riferiti ai comuni di Arquata del Tronto, Amatrice ed Accumoli.

 


Vincitrice del riconoscimento “nuova arquatana dell’anno”, la piccola Maria Diana Lauri, ultima nata della comunità paesana. A tutti i nuovi bimbi di Arquata, “Specchio dei tempi” ha donato un assegno da 2.000 euro. Un gesto di generosità ma soprattutto di incoraggiamento, un piccolo aiuto concreto per sostenere chi ad Arquata ha deciso di tornare e di vivere, anche mettendo su famiglia. Per festeggiare la piccola Maria Diana sarà piantato altresì un piccolo albero accanto alla palestra. Crescerà con lei,  per parlare di speranza e testimoniare il coraggio di andare avanti e ricostruire. 


Alla premiazione, intervenuto anche il gruppo musicale dello “Specchio dei tempi” diretto dal maestro Ermanno, insieme al nuovo preside del plesso scolastico: Sergio Spurio.
Alla fine della cerimonia, verso le 12, c’è stato un aperitivo, con assaggio e degustazione di alcune delle specialità prodotte da aziende agricole ed imprese commerciali vincitrici del bando.

 

Ecco L’elenco delle undici piccole imprese vincitrici:
Apicoltura Regina dei Parchi, Arquata del Tronto, (ampliamento dell’attività apistica, € 10.500);
Azienda Agricola di Cavezza Ercole, Amatrice (allevamento estensivo del suino reatino, € 10.000);
Azienda Agricola Le Mole di Roberto Pace, Accumoli (ristrutturazione attività agrituristica e di pesca sportiva, € 9.000);
Azienda Agricola di Nibi Amelia, Amatrice, (insediamento nuova attività agricola – nocciole, € 9.800);
Azienda Agricola di Rendina Eugenio, Accumoli (miglioramento birrificio, € 10.000);
Bar Nel regno della Sibilla, Arquata del Tronto (ampliamento bar, € 10.000);
Blu Bar di Simona Brandi, Arquata del Tronto (acquisto nuova cucina, € 12.500);
Cooperativa Sociale Donne In Arquata, Arquata del Tronto (servizio di assistenza anziani, € 7.500);
Giardino dei Monti, Arquata del Tronto, (restyling affittacamere/bed and breakfast, € 6.800);
Giglio Maria, Arquata del Tronto, (ampliamento allevamento oche, € 5.080);
Petrucci Carni, Arquata del Tronto, (ampliamento attività macelleria, € 9.700).

 

Una iniziativa che segna un passo importante per la rinascita economica e sociale del territorio.

(Annalea Vallesi)

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *