FANO – La Samb pareggia 1-1 a Fano in un match giocato sotto il diluvio e mister Roselli accetta il punto ottenuto dai rossoblù. Queste le sue parole a fine partita:

 

«Devo ringraziare questi ragazzi che stanno dando tutto ogni giorno. Siamo stati bravi a riprendere la partita, oggi eravamo anche senza due giocatori importanti come Bove e Russotto. Il cammino è lungo, sarà un’annata molto difficile ma sono convinto che riusciremo a dare delle soddisfazioni ai nostri tifosi. Dovremo restare in una buona posizione fino a che non miglioreranno le cose: non penso solo al mercato, ma alla crescita della rosa. La mia espulsione è stata giusta, sono stato parecchio fuori dalla mia area tecnica e le regole sono queste. Settimana prossima andremo a Terni, sarà un’altra battaglia».

 

Ecco, invece, le dichiarazioni del centrale difensivo Giacomo Biondi, oggi schierato titolare al fianco di Di Pasquale:

 

«La nostra partenza non è stata buona e abbiamo subito preso gol su calcio piazzato, loro hanno attaccato molto all’inizio e ci hanno messo in difficoltà. Nel secondo tempo siamo cresciuti tanto e, dopo il pareggio, potevamo anche vincerla. Una Samb diversa con Roselli? Sono cambiate alcune cose, parliamo di due allenatori che hanno metodi diversi. Roselli ci ha dato una certa impronta e la stiamo seguendo, va bene così. Adesso andiamo a Terni consci che sarà una partita tosta, ma anche noi siamo una grande squadra e faremo di tutto per portare a casa un risultato positivo».

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *