SAN BENEDETTO DEL TRONTO – «Porto d’Ascoli senza luminarie natalizie?». Elio Core, presidente Associazione Punto Aiuto Cittadino, scrive al sindaco Pasqualino Piunti e all’assessore alle Attività produttive Filippo Olivieri.

 

«Circolano voci insistenti – scrive Core – che nella popolosa Porto d’Ascoli le vie cittadine durante le festività natalizie non brilleranno per mancanza delle luminarie.  Se ciò fosse vero sarebbe davvero un Natale diverso e sarebbe interessante capire se l’accadimento sia dovuto alla crisi economica che attanaglia il nostro Paese o più in generale dalla mancanza di iniziative e di idee cittadine. In entrambi i casi il fatto è grave perché significherebbe l’ulteriore segno di abbandono e di declino che vigono da tempo in questo territorio, peraltro, afflitto da mille problemi e sotto la totale indifferenza e l’oblio di tutti».

 

Continua il presidente di Punto Aiuto Cittadino: «Vedere le vie dei quartieri in questo periodo, già deserte al tramonto del sole per mancanza di politiche inclusive e piani strategici di sviluppo e di crescita, senza gli addobbi Natalizi, è davvero cosa triste e inusuale.

Un senso di angoscia ci pervade tutti e ci allontana dal suggestivo clima natalizio magari contornato da fiocchi di neve, babbo natale e befane che si aggirano lungo le vie, rendendo felici i bambini e i cittadini che almeno in tale periodo cercano di dimenticare i loro infiniti problemi».

 

«Ci rendiamo conto – seguita Core – che i tempi sono difficili e le finanze pubbliche scarseggiano, ma crediamo che rendere brulicanti di luci anche le vie di Porto d’Ascoli possa contribuire alla crescita e allo sviluppo economico di questo importante territorio. Le chiediamo quindi di intervenire su questo problema affinché anche le periferie siano munite di luminarie e per rendere meno deserto un territorio ove nel corso dell’anno stanno chiudendo diverse attività produttive e dopo le ore venti di sera nelle vie si aggirano solo cani randagi e gatti in cerca di cibo».

 

«Siamo certi – conclude Core – di un suo intervento e nel mentre ci pregiamo inviare auguri per le festività natalizie a lei e alla sua Amministrazione».

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *