PicenAmbiente: spuntano i motivi aggiunti, il Comune si difende