CASTEL DI LAMA  – Picchiava con violenza la convivente, disposti gli arresti domiciliari. I carabinieri della stazione di Castel di Lama, in collaborazione con i colleghi della polizia giudiziaria presso il tribunale di Ascoli Piceno hanno arrestato un 21enne, già noto alle forze dell’ordine, per atti persecutori (stalking) nei confronti della sua convivente che, da tempo minacciata e percossa con violenza dall’arrestato, ha trovato la forza di denunciarlo ai militari dell’Arma.

 

Le indagini coordinate dalla magistratura ascolana hanno portato i carabinieri ad acquisire elementi per chiedere ed ottenere dal gip di Ascoli la misura cautelare degli arresti domiciliari che è stata eseguita.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *