SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Accordo in fase avanzata tra Comune e Sipa: l’amministrazione concederà la variante all’impresa di costruzione per realizzare un centro commerciale nei pressi dell’incrocio di via San Pio X con viale dello Sport, la Sipa cederà l’area in cui sorgerà piazza San Pio X.
Lavori in corso nell’area ad ovest della chiesa San Pio X, nel quartiere Marina di Sotto. Un’area da almeno quarant’anni abbandonata all’incuria. I residenti attedono da decenni che venga realizzata la piazza, visto che nel quartiere non ve ne sono. E adesso le acque si sono mosse. E non di poco. Il Comune ha raggiunto un accordo di massima con l’impresa di costruzione Sipa, proprietaria di metà lotto. L’amministrazione ha già acquisito l’altra metà dagli eredi Bollettini.  E ora ha sottoscritto il comodato d’uso gratuito con la Sipa. Questa mattina gli operai dell’ente stanno tirando a lucido il sito, perché domenica 12 agosto ci sarà il taglio del nastro. Per ora simbolico.

 

«L’appuntamento di domenica 12 agosto è un gesto simbolico – afferma il vice sindaco e assessore ai lavori pubblici, Andrea Assenti – che anticipa quanto avverrà tra qualche tempo: i lavori per realizzare la piazza. Possiamo dire che è un anticipo della posa della prima pietra».

E’ commosso Alfredo Isopi, presidente del quartiere Marina di Sotto. «Questa mattina – racconta Isopi – ho telefonato ad Assenti e l’ho ringraziato sentitamente, con le lacrime agli occhi per la gioia. Il taglio del nastro sarà l’inizio dell’avverarsi di un sogno che dura da quarant’anni».

 

Domenica pomeriggio alle 18.30 Santa Messa per il turista nel Giardino di Zio Marcello, poi ci si sposterà nell’area di piazza San Pio X dove verrà scoperta una targa in ricordo di Umberto Carboni, a seguire il taglio del nastro e l’immancabile porchetta.

Al momento l’amministrazione ha redatto una delibera di indirizzo prioritario per discutere la variante per il centro commerciale. In attesa di sviluppi, l’area di fronte alla chiesa verrà utilizzata in parte per attività all’aria aperta, in parte per fare parcheggiare le automobili durante le cerimonie religiose, per le partite in casa della Samb e per gli eventi. Negli altri giorni della settimana il cancello resterà chiuso con il lucchetto. La chiave verrà custodita dal comitato di quartiere.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *