SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’associazione di cittadini Truentum comunica di aver donato al Comune di San Benedetto un ulteriore intervento di abbellimento effettuato sul Parco Eleonora, come fa oramai da tanti anni reinvestendo integralmente gli utili della consueta festa di fine agosto.

 

«Chi ha già avuto modo di passare nei giorni scorsi di fronte al Giardino di via Esino – afferma il presidente dell’associazione Truentum Gianni Benigni – non può non aver notato l’effetto scenografico di questo nuovo impianto che attraverso una girandola di luci colorate vanno a valorizzare la bellezza di tre rappresentativi alberi del Parco: il carrubo secolare, il salice piangente e l’ulivo.

 

Sempre con l’intento di migliorare il decoro e la funzionalitá di questa area verde nei mesi a venire l’Associazione effettuerà altre donazioni installando un nuovo gioco per i più piccoli, dei tappeti antitrauma, un tavolo picnic, 9 cestini specifici per la raccolta differenziata, 6 posacenere da esterno mettendo anche a dimora nuove essenze arboree compreso un esemplare di sequoia gigante.

Dette piantumazioni andranno a implementare la lussureggiante ambientazione floristica già presente all’interno del Parco Eleonora che conta diversi alberi ad alto fusto, essenze arboree di differenti specie».

 

Continua il presidente Benigni: «Il sogno è quello di riuscire a dotare la città di San Benedetto di un vero e proprio piccolo Parco Botanico, un polmone verde che esprima anche una importante valenza didattico-educativa. Si coglie l’occasione per ringraziare ancora l’esercito degli oltre 100 cittadini che da 20 anni con un opera di puro volontariato danno il proprio contributo civico per migliorare la vivibilità della loro e della nostra città».

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *