CRONACA – Un peschereccio di San Benedetto ha rinvenuto un cadavere in mare. Una motovedetta della Capitaneria di Porto di Ortona ha poi recuperato il cadavere 40 miglia al largo della costa di Ortona. A segnalare il corpo, nella tarda mattinata, era stato appunto l’equipaggio di un peschereccio di San Benedetto, il San Silvestro. La motovedetta nel tardo pomeriggio è rientrata in porto a Ortona. Il cadavere non è stato ancora identificato e si è in attesa degli accertamenti del medico legale.

 

Per ora si lavora sulla segnalazione di scomparsa, risalente al periodo fra il 5 e il 7 dicembre scorsi, di un canoista bolognese del quale si erano perse le tracce, dopo il ritrovamento della canoa al largo di Cesenatico (Forlì-Cesena). La vicenda è seguita dal sostituto procuratore della Repubblica di Chieti Giancarlo Ciani.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *