Patti e i ricordi rossoblù: «San Benedetto ti entra nel cuore e non esce più»