SAN BENEDETTO DEL TRONTO – In attesa di stilare il nuovo programma delle gare di fine stagione, il Cycling Team Fonte Collina è uscito decisamente rinfrancato prima del Ferragosto mettendo a frutto due piazzamenti importanti nella top-10 in due gare marchigiane.

Per Giovanni Schiaroli non è stato facile districarsi tra i migliori della Recanati-Pieve Torina per l’alto livello dei partecipanti (tra questi il campione italiano juniores Gianmarco Garofoli), gara che ha concluso in decima posizione.

È tornato a brillare sulle strade del Trofeo Balacco Paponi a Petritoli Nicholas Malizia conquistando un sesto posto nel difficile arrivo in salita che gli ha permesso di ottenere il titolo provinciale FCI Ascoli Piceno-Fermo dopo una prima parte di stagione molto dispendiosa nella quale ha inseguito a lungo l’obiettivo di cogliere un piazzamento nei primi dieci, nonché convocato come riserva con la rappresentativa regionale FCI Marche al prossimo Giro della Lunigiana.

Da rimarcare anche la partecipazione ad altre gare a carattere nazionale come il Trofeo Garofoli Porte a Castelfidardo, il Trofeo Cantarini Meccaniche a Staffolo e la Coppa Linari a Borgo a Buggiano in Toscana a fianco delle squadre più blasonate d’Italia della categoria juniores.

Indubbiamente questi risultati fanno ben sperare per la parte finale della stagione con i ragazzi che intendono proseguire senza tentennamenti la strada intrapresa l’ottimo lavoro condotto con il team manager Gabriele Pompa e il direttore sportivo Goffredo Lupi, il tutto sotto l’attenta supervisione della presidentessa Loredana Tranquilli.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *