COMUNANZA – Un operaio di nazionalità indiana, 44 anni, è stato arrestato dai carabinieri ieri pomeriggio per lesioni personali aggravate e maltrattamenti in famiglia a Comunanza, in provincia di Ascoli Piceno.  L’uomo, per futili motivi, ha aggredito con una forbice la propria consorte 47enne e malmenato la figlia tredicenne la quale, comunque, è riuscita ad allertare telefonicamente i Carabinieri che, arrivati sul  posto, sono riusciti a bloccare il 44enne.

 

L’arrestato è stato portato in caserma e successivamente associato presso la casa circondariale di Marino del Tronto e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *