SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Movida. Giro di vite sugli orari di apertura notturna dei locali. Il sindaco di San Benedetto del Tronto Pasqualino Piunti annuncia la ferma intenzione di applicare le modifiche al decreto Minniti che amplia i poteri dei sindaci in materia di sicurezza. Più in là si saprà se il provvedimento riguarderà alcune aree della città e in che misura.

 

«Interverrò con apposite ordinanze – spiega il primo cittadino – sugli orari di apertura nottura dei pubblici esercizi». Su questo argomento la scorsa estate abbiamo registrato le proteste dei cittadini del centro, disturbati dal fracasso dei giovani che sostavano davanti ai ritrovi oltre le due del mattino (LEGGI QUI).

 

Non finisce qui. «Per i locali recidivi  – dice ancora Piunti – proporrò al questore sanzioni da 500 a 5mila euro e la chiusura dell’attività fino a 15 giorni, in applicazione del decreto Minniti. Con gli esercenti che reiterano le infrazioni non ci sarà collaborazione da parte dell’amministrazione comunale».

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *