SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Movida molesta, musica fuorilegge e venditori abusivi al centro e sul lungomare. Un sabato notte alquanto impegnativo per le forze dell’ordine. In azione la Polizia municipale, Pubblica sicurezza, Guardia di finanza e vigilanza privata.

 

Gli agenti hanno pizzicato due locali che stavano svolgendo l’intrattenimento musicale. Ma non potevano fare musica perché il Comune glielo aveva vietato in quanto non in possesso dei requisiti di legge. L’amministrazione a questo punto inasprirà i provvedimenti restrittivi.

 

Sosta selvaggia: venti multe sono state elevate ad automobili parcheggiate fuori dagli stalli.

 

Abusivismo commerciale: gli uomini in divisa hanno sorpreso un commerciante abusivo a vendere mercanzia sul suolo pubblico. La merce è stato sottoposta  a sequestro penale. Altri venditori illegali si sono dileguati nella notte alla vista delle forze di polizia.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *