MIRANDOLA (BO) – Un pellegrinaggio intenso quello degli unitalsiani partiti nel pomeriggio di ieri alle 14 da San Benedetto del Tronto.

Una sosta che sembrava uguale alle altre, fatta per dare le precedenze ai treni di linea, si stava prolungando troppo. Ammalati e pellegrini hanno iniziato a spazientirsi nel momento che il treno si è spento definitivamente lasciando i passeggeri senza luce e senza aria condizionata.

È stato comunicato poi che la motrice aveva subìto un guasto e si stava aspettando quella funzionante. Dopo circa tre ore il treno bianco è ripartito con destinazione Lourdes, si spera senza ulteriori inconvenienti.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *