MEDA – Nello scorso weekend gli scontri tra i gruppi ultras di Inter e Napoli sono culminati, come noto, con un morto, il 39enne Daniele Belardinelli feriti. Tifoso del Varese (club gemellato con i nerazzurri), Belardinelli è stato investito da un suv, con le indagini in corso che faranno presto chiarezza sull’accaduto.

I tifosi della Samb l’hanno voluto omaggiare con uno striscione esposto fuori dallo stadio di Meda, dove la squadra del presidente Fedeli oggi ha affrontato il Renate in campionato:

«Riposa in pace Dede», queste le poche parole usate dagli ultras rossoblù, vicini alla famiglia Belardinelli.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *