SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il trasferimento del mercatino del sabato da via Toti (foto) a via Mare, ventilato da Carmine Chiodi, ha sollevato un vespaio di polemiche. Il presidente della commissione consiliare attività produttive chiarisce che la proposta del mercato in via Mare è arrivata dal comitato di quartiere Porto d’Ascoli Centro. «Ma, io, personalmente – spiega – sono per la vecchia ubicazione, quella iniziale di quando fu istituito il mercato, in piazza del Redentore e nelle vie limitrofe, come via Carso e via IV Novembre».

 

La viabilità fortemente compromessa di una arteria importante come via Mare nel primo giorno del fine settimana sembra preoccupare molto i residenti. Sabato in consiglio comunale c’è stata un nuovo incontro tra le istanze del quartiere Porto d’Ascoli Centro e del suo delegato, Valter Amante, e il presidente della commissione commercio, Chiodi, sull’ipotesi uscita questa settimana.

 

Carmine Chiodi tiene a precisare: «E’ solo un’ipotesi ma attualmente l’unica avanzata dal quartiere Porto d’Ascoli Centro. È venuto Amante in Consiglio accompagnato da un architetto che deve studiare la topografia e ha detto che avrebbero preparato la piantina. In quel tratto è complicato, ma si tratta di un’idea venuta al comitato di quartiere. Sapevo che ci sarebbero state diverse opinioni, via Mare è un’arteria che scarica traffico, proviamo, vediamo e procediamo su questa falsariga».

E continua: «Sta di fatto che non possiamo procedere con la convenzione ventennale in piazza Toti: se continuano a ciurlare nel manico un riposizionamneto è inevitabile, anche per volontà degli operatori per cercare di ridare fiato a una manifestazione asfittica e negativa per la categoria»
Chiodi definisce la proposta: «Iniziativa loro, del comitato di quartiere a cui io non ho detto no. Dobbiamo verificare, fare riunioni con vigili, le categorie, le due associazioni commerciali, pianificare bene tutto a livello istituzionale. Altre aree? No, non sono state individuate. Io personalmente sono per la vecchia ubicazione iniziale di quando fu istituito il mercato, in piazza del Redentore e nelle vie limitrofe, come via Carso e via IV Novembre»

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *