SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Fabrizio Marcozzi contro il sindaco Pasqualino Piunti. «Il primo cittadino – tuona Marcozzi –  in commissione lavori pubblici ha dichiarato che esiste un solo progetto e uno in fase di elaborazione, senza menzionare minimamente il nostro». Marcozzi è presidente del comitato “Salviamo il Ballarin”.

 

Insiste: «Adesso, invece di dare spiegazioni, sposta l’attenzione su una fantomatica divisione interna del nostro Comitato. Ma che c’entra? E adesso come un animale inferocito si scaglia su dei cittadini che per amore della salvaguardia del bene comune, con passione e dedizione, da 5 anni stanno semplicemente lavorando attivamente in forma di volontariato con le proprie idee e le proprie risorse.

 

Proprio lui che ai tempi dell’ex sindaco Gaspari ci ha sostenuto e difeso dalla chiusura che l’amministrazione aveva dimostrato nei nostri confronti. Ancora peggio, sta tentando squallidamente di buttarci addosso del fango e screditare la mia persona».

 

Marcozzi è infuriato con il sindaco, in quanto ha dichiarato che il presidente di Salviamo il Ballarin parla per se stesso non a nome del comitato (LEGGI QUI).

 

Il presidente ha scritto un’altra lettera a Piunti ricordandogli che il comitato è composto da  sette membri: Marcozzi Fabrizio Presidente, Cinzia Maffei Vicepresidente, Lorella Renzi Segretaria, Aleandro Fioroni, Federico Latini, Elisabetta Novelli e Nicola Maccaferro (membri).

 

La lettera reca la firma  di Cinzia Maffei, Aleandro Fioroni, Federico Latini , Elisabetta Novelli, Nicola Maccaferro i quali confermano di riconoscersi totalmente in quanto scritto dal presidente Marcozzi il 29 novembre (LEGGI QUI).

 

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *