SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Giornata di conferenza stampa in casa Samb, con mister Giuseppe Magi che ha parlato alla vigilia della sfida con la Vis Pesaro:

 

«Bisogna essere chiari nei programmi e in estate sapevamo che davanti avevamo un determinato percorso da fare. Siamo una squadra giovane e si era parlato per esempio della coppia Bove-Gelonese a centrocampo, non si poteva pensare che si sarebbero subito visti i risultati. Adesso preferisco far crescere Bove da playmaker in un derminato sistema tattico, continueremo con la difesa a 3 perché ha dato equilibrio».

Magi passa poi a parlare del modulo e del tipo di approccio alla partita che si aspetta dalla sua Samb:

«Non so se sarà 3-5-2 o 3-4-3, rinuncio difficilmente alle tre punte. Io devo rimanere concentrato sul mio lavoro e pensare a far crescere questa Samb, non devo farmi condizionare dalle parole del presidente, ma dobbiamo solo fare in modo che torni contento. Domani mi aspetto una Samb cattiva, pronta a lottare su ogni pallone: vogliamo fare una grande partita e mettere da parte le nostre paure. La Vis Pesaro? Ho già incontrato molte volte la squadra della mia città, ma questo ormai non è più un fattore, nella mia testa ora c’è solo la Samb. Loro sono una squadra con giocatori rapidi e bravi nell’uno contro uno, bisognerà stare attenti».

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *