L’artista Gianni Ottaviani è il “Grottammarese dell’anno 2018”, la cerimonia di conferimento del Premio avverrà al teatro delle Energie, sabato 12 gennaio alle ore 21,15 nell’ambito dello spettacolo “Una Rotonda sul mare” a cura dell’associazione Lido degli Aranci, Confcommercio con il sostegno dell’amministrazione comunale.

 

di Tiziana Capocasa

 

GROTTAMMARE – “Le sue mostre – si legge nella motivazione del premio – sono state ospitate in prestigiose gallerie quali il Museo Civico Archeologico di Milano ed il Complesso del Vittoriano a Roma. Mai dimentico della città natale, intensa ispiratrice della sua matrice poetica anche volta ad una vivificante rilettura dei segni della cultura materiale, Ottaviani vi organizzò tra il 1964 ed il 1972 il “Premio nazionale Grottammare di pittura” che vide la partecipazione di artisti di altissimo livello tra cui Guttuso, Fazzini, Monachesi, Tamburi e Brindisi”.

 

Da sempre nella rosa dei candidati al “Grottammarese dell’anno” per la sua notorietà a livello nazionale ed internazionale e per il legame, sempre forte con la sua città d’origine, il premio gli è stato assegnato quest’anno perché come ha spiegato il sindaco Enrico Piergallini “nel 2018 il maestro è tornato a Grottammare per esporvi il sunto del suo intenso percorso artistico e destinando una somma delle vendite alla ricostruzione delle zone terremotate. Nella stessa occasione l’artista ha donato ben 23 sue creazioni alla Città che le ha accolte al Mic, in una sala a lui dedicata”.

 

Il premio, consistente in un quadro di Bartolomeo Biocca, gli verrà consegnato sul palco del Teatro delle Energie dallo storico dell’arte Alessandra Ghidoli, Grottammarese dell’anno 2017, che così ha commentato. “Il premiato appartiene ad una famiglia significativa. La figura del tenente Nicola Ottaviani ha ispirato il romanzo “Un anno sull’ altipiano”di Emilio Lussu da cui Rosi ha tratto il film “Uomini contro”. Il riconoscimento va per il suo legame al territorio, per la sua poetica e ritorno alle radici”.

 

L’ideatore del Premio, Tullio Luciani, dirigente della Confcommercio, ha ricordato che si tratta della ventesima edizione di un evento molto sentito dalla cittadinanza e si prevede il sold out. Per l’occasione ci sarà un cast di prestigio ad allietare la serata di varietà, musica e cabaret. Niente meno Alessandro Canino, Jalisse e Marco Armani direttamente dal format televisivo “Ora o mai più”, presentatore Stefano Vigilante e sketch comici di Paolo Pesce Nanna. L’incasso della serata, il biglietto costa 10 euro, sarà devoluto all’Ail, Fondazione Alessandro Troiani.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *