MARCHE – Un luogo protettivo per le famiglie che accompagnano in ospedale i propri bimbi malati. L’Ambalt onlus (Associazione Marchigiana Cura e Assistenza Bambini affetti da Leucemia e Tumori) ha inaugurato ad Ancona la ‘Casa della vita’, struttura di accoglienza per nuclei familiari provenienti dal reparto oncologico pediatrico del Salesi di Ancona.

 

«Non solo una casa dove le famiglie potranno dormire e mangiare, ma anche un luogo di servizi per alleviare le difficoltà di chi è provato dalle patologie dei propri figli. Stiamo predisponendo progetti di accompagnamento per fare sentire le persone accolte in abitazioni che non sono le loro», spiega il presidente di Ambalt Sergio Santomo.

 

La casa, in via Madre Teresa di Calcutta ad Ancona, è composta da 5 camere con 5 posti letto ciascuna, più altre stanze comuni come cucina, refettorio e una sala giochi per i più piccoli.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *