SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ladri nella notte sfondano la finestra e mettono a soqquadro il villino di un noto professionista. Siamo in via Carso nel quartiere Porto d’Ascoli Centro. I malviventi hanno fatto visita per la seconda volta in pochi mesi allo stesso appartamento. Prima di Natale avevano portato via la cassaforte dopo averla smurata dalla parete con un martello pneumatico ed altri attrezzi da scasso. I ladri sono tornati a fare vista alla casa di via Carso nella notte di San Lorenzo. Non hanno trovato la cassaforte, ma hanno rovistato in tutti i piani, aperto cassetti e gettato tutto all’aria in cerca di soldi e preziosi. I delinquenti hanno spostato anche i quadri in cerca della cassaforte, che però non c’era in quanto il professionista e la moglie avevano pensato bene di non rimetterla, dopo la brutta esperienza vissuta a Natale.

 

Ieri sera la coppia che abita nel villino di via Carso era uscita di casa all’ora di cena, per partecipare alla conviviale in via Mare, nell’area retrostante l’Università Politecnica delle Marche, gestita dal quartiere Mare. Evidentemente i delinquenti erano appostati in attesa di trovare la casa libera. Una volta appurato che i coniugi si erano allontanati, si sono messi in movimento. Sono entrati dal retro, dopo avere sfondato la finestra che dà sul giardino. Una volta dentro hanno agito indisturbati, passando in rassegna il villino nei suoi tre piani, sono andati a cercare anche in cantina. Quando la coppia è rientrata  a casa, poco dopo la mezzanotte, si è trovata di fronte ad uno scenario di quelli visti nei film o nei telegiornali dopo il passaggio di un tornado. A quanto risulta i ladri hanno fatto un magro bottino, poiché il professionista dopo il fatto di Natale aveva messo in sicurezza soldi e oggetti di valore.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *