La Samb vince 1-0 contro il Sudtirol nonostante le tante assenze e a fine partita mister Roselli ha parole dolci per la sua squadra:

 

«Oggi avrei accettato anche un pareggio prima della partita, perché eravamo in emergenza, quindi direi che questi tre punti sono davvero benedetti. I miei ragazzi danno sempre il massimo, questa Samb non molla mai ed è riuscita ad ottenere una grande vittoria. Mi dispiace solo per i tanti infortuni, ma siamo un gruppo unito e anche a Bergamo contro l’Albinoleffe venderemo cara la pelle. Il pubblico ci ha dato una grande mano, non si smentiscono mai e come ho detto in questi giorni saranno sempre la nostra arma in più».

 

 

Queste, invece, le parole di Alessio Di Massimo, autore del gol che ha deciso l’incontro:

 

 

«Sono felicissimo per la vittoria, fondamentale per squadra e classifica, la cosa che conta è dare continuità ai risultati. Sul gol Signori mi ha messo una grande palla, io ci ho creduto e ho segnato. Sapete che non sono una prima punta di ruolo, ma mi adatto e oggi è stata ancora più dura visto che il Sudtirol è tosto dietro. Ho cercato di sfruttare la profondità per creare dei problemi alla loro difesa ed è andata bene. La mia sostituzione? Il cambio del mister è stato giusto, ero un po’ in difficoltà e mercoledì c’è un’altra partita, meglio non rischiare affaticamenti muscolari».

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *