SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Più di un anno fa, esattamente il 23 febbraio 2017, ci lasciava all’età di 48 anni Giovanni Rosati, amatissimo tifoso rossoblù da tutti conosciuto come “La Classe”.

La sua scomparsa provocò un dolore enorme in chiunque abbia avuto il piacere di conoscerlo personalmente, tanto che al suo funerale si presentarono quasi mille persone, compresi diversi giocatori (e non solo) della Samb.

Nel primo anniversario della sua salita al cielo, i familiari hanno ricordato Giovanni “La “Classe” con immutato affetto a parenti e amici con una santa messa di suffragio che si è tenuta presso la Chiesa San Filippo Neri.

Adesso, invece, ecco spuntare uno scoglio al molo Sud dedicato a lui. “La Classe vive“, per far capire che nessuno a San Benedetto ha dimenticato una persona che da anni seguiva con un amore immenso la Samb insieme al fratello Gianluca.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *