SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Ceneri querela Benigni? Postumi dell’interrogazione sulle macerie del sima della consigliera Pd Maria Rita Morganti. L’avvocato Gabriella Ceneri annuncia nel web di volere querelare il segretario del Pd di Porto d’Ascoli, Claudio Benigni, per un post su Facebook dai contenuti decisamente forti. Un post dal titolo “Io sono con la Morganti, denunciate anche me” che ha ottenuto molti commenti. A quanto risulta, il legale sambenedettese ha in animo di querelare per diffamazione, minacce e violenza privata Benigni e gli autori di commenti particolarmente coloriti. La Ceneri ha inoltre mal digerito il passaggio in cui Benigni scrive di voci secondo le quali possa essere stata in qualche modo contaminata dal suo ruolo politico di esponente di Forza Italia. L’avvocato, a quanto pare, non è più iscritta a Forza Italia da circa dieci anni.

 

 

Tutto nasce da un’interrogazione della consigliera del Pd Maria Rita Morganti, con la quale ha chiesto chiarimenti sul presunto inquinamento della ditta Dimensione Scavi Srl, assistita dalla Ceneri, autorizzata a trattare le macerie del sisma in un impianto nel quartiere Agraria di Porto d’Ascoli. Nei giorni seguenti il legale della Dimensioni Scavi ha annunciato sulla stampa che la ditta avrebbe querelato la Morganti. Poi si sono susseguite prese di posizione a favore della Morganti da parte dei consiglieri del Pd, del partito e dei capigruppo di minoranza, mentre il presidente del Consiglio Giovanni Chiarini è intervenuto per dire che l’interrogazione aveva il parere di legittimità degli organi competenti. Infine è arrivato il post “vibrante” su Facebook di Benigni. Per tutta risposta la Ceneri ha annunciato su Facebook l’intenzione di querelare Benigni e altri.

 

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *