RIPATRANSONE – Si terrà sabato 13 aprile, presso la sala Ascanio Condivi, l’inaugurazione della mostraLa Bellezza del Creato“, raccolta dei lavori realizzati dai bambini durante il “Progetto d’Arte” tenutosi a Ripatransone sul tema dell’educazione ambientale e della bellezza del creato, ispirato all’enciclica di Papa Francesco “Laudato Si'”.

 

L’iniziativa promossa dall’Amministrazione comunale di Ripatransone, in collaborazione con la Cooperativa Sociale Natura e Ambiente di Cupra Marittima, ha previsto un corso di arte e pittura tenuto dall’artista Patrizio Moscardelli, aperto a bambini e ragazzi di età compresa tra i 6 ed i 14 anni.

 

Il progetto, oltre agli incontri di arte, promuoverà iniziative di sensibilizzazione nei confronti dell’ecologia attraverso la pratica della raccolta differenziata dei rifiuti nonché la pulizia di aree pubbliche. In un’ottica di premura integrale nel confronti del creato, saranno inoltre previste visite presso strutture di cura di persone con fragilità, momenti finalizzati a sottolineare l’importanza di rivolgere attenzioni nei confronti delle categorie sociali spesso più sensibili nei confronti della tematica del rispetto ambientale.

 

 

 

Soddisfazione nelle parole di Alessandro Ricci, assessore all’Ambiente di Ripatransone: «In un’epoca in cui gli impatti dell’inquinamento si ripercuotono prepotentemente sulla vita dell’umanità, la promozione di pratiche ecosostenibili si rende quanto più necessaria, in particolar modo verso le nuove generazioni in virtù del ruolo determinante che possiedono sulla vita del nostro pianeta nei prossimi decenni. È di primaria importanza quindi veicolare i principi dell’ecologia attraverso linguaggi inconsueti ma altrettanto efficaci come quello dell’arte».

 

 

 

«Abbiamo raccolto riscontri molto positivi da parte dei giovanissimi partecipanti al corso – dichiara l’assessore alle Politiche Giovanili Leonardo Perozzi -. Non possiamo che ringraziare il maestro Moscardelli per essersi dimostrato collaborativo oltre che estremamente coinvolgente nel condurre i ragazzi attraverso un percorso di crescita nell’arte, sensibilizzandoli al contempo al rispetto dell’ambiente».
«Ripatransone si dimostra ancora una volta sensibile nei confronti di iniziative in cui si catalizzano le proprie eccellenze. Assume notevole importanza la coniugazione tra cultura ed ecologia, in particolar modo tra i giovanissimi, al fine di formare nuove generazioni di ripani senisibili all’arte e responsabili», commenta il sindaco Alessandro Lucciarini De Vincenzi.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *