IT-Alert minaccia i nostri soldi, questa volta è completamente diverso: fai attenzione

Individui malintenzionati stanno sfruttando il nome “IT-Alert” per diffondere messaggi ingannevoli tra gli italiani.

IT Alert minaccia i nostri soldi
IT Alert minaccia i nostri soldi – adriatico24ore.it

Appena un mese dopo aver sollecitato maggior cautela, è emerso il primo tentativo di utilizzare il nuovo sistema di allerta nazionale IT-Alert per fini illegali. La Protezione Civile stessa ha rilasciato una comunicazione ufficiale, anche attraverso i social media, per mettere in guardia tutti i cittadini italiani e scongiurare il rischio di cadere nella trappola posta dai truffatori, i quali hanno creato un’app falsa di IT-Alert.

Non esiste App IT-Alert

La Protezione Civile ha fatto chiaramente sapere che qualcuno ha sviluppato un’app contraffatta di IT-Alert e che il download comporta l’installazione di un pericoloso virus. Tuttavia, è importante notare che non esiste un’applicazione ufficiale di IT-Alert.

Allerta messaggi
Allerta messaggi – adriatico24ore.it

Ciò che da preoccupazione è la menzione di “al momento”, suggerendo che potrebbe esserci un’app ufficiale in futuro. In tal caso, i criminali informatici avranno una nuova opportunità per truffare gli utenti italiani.

L’app falsa che minaccia i nostri soldi

È stata la società italiana di cybersicurezza D3Lab a scoprire la presenza di un virus nell’app falsa di IT-Alert e ha condiviso dettagli su come è stata pianificata la campagna di phishing per diffonderla.

Gli utenti ricevono un messaggio ingannevole che sfrutta argomenti di attualità per catturare l’attenzione di molti: “A causa di una possibile eruzione vulcanica, potrebbe verificarsi un terremoto su scala nazionale. Scarica l’app per monitorare la tua regione.” Il messaggio utilizza loghi e riferimenti a IT-Alert, alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e alla Protezione Civile nazionale, creando così un’app falsa convincente. Si fa riferimento allo sciame sismico dei Campi Flegrei in Campania per spaventare i cittadini e spingerli a scaricare l’app.

All’interno dell’app contraffatta si cela il virus SpyNote, uno spyware con funzionalità RAT (trojan ad accesso remoto) in grado di spiare il comportamento e i dati presenti sui dispositivi mobili. L’app richiede l’autorizzazione per utilizzare i servizi di accessibilità di Google, inizialmente pensati per agevolare l’uso da parte di utenti con disabilità visive, ma purtroppo abusati dai malintenzionati per rubare informazioni visualizzate sullo schermo.

Messaggio IT Alert
Messaggio IT Alert – adriatico24ore.it

Chi scarica e installa questa falsa app di IT-Alert rischia principalmente di subire un danno finanziario, con il rischio di vedere svuotato il proprio conto corrente.

Quindi, evitate di scaricare qualsiasi app che si spaccia per IT-Alert, poiché non esiste alcuna app ufficiale di IT-Alert.

Nel frattempo, è importante sottolineare che tutti i test IT-Alert pianificati sono stati condotti con successo, e non se ne prevedono altri in un futuro prossimo. L’ultimo test si è tenuto il 13 ottobre nella Provincia Autonoma di Bolzano.

Impostazioni privacy