MARCHE – Inizia la scuola, forte calo di iscritti infanzia e primaria. Nelle Marche il 17 settembre suonerà la campanella d’inizio anno scolastico nelle 232 istituzioni scolastiche distribuite in 1.308 plessi e per 210.045 studenti. Dal 2016 si registra un calo di 9.428 studenti.

 

«Il mio primo pensiero d’augurio lo rivolgo ai ragazzi e ai loro familiari – dice la segretaria regionale della Flc Cgil Lilli Gargamelli -, non posso però dimenticare che, per la nostra regione, i dati statistici del Miur dichiarano una diminuzione di alunni dal 2016 ad oggi di 9.428 studenti”. Forte calo soprattutto nelle scuole dell’infanzia e primaria.

 

La crisi economica che ha colpito la regione, osserva la sindacalista, ha conseguenze anche nelle scelte e nei progetti di vita delle giovani coppie. Il trend accomuna le Marche ad altre regioni del Centro Sud: l’unico dato in crescita è rappresentato dagli alunni con handicap (6.504).
Tengono gli iscritti negli istituti superiori: 71.327 alunni che privilegiano i licei 34.158. Seguono i tecnici 21.968 e infine da ultimo i professionali 15.201».

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *