SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ha appeso al chiodo il basso per la medicina: e ce l’ha fatta. Il sambenedettese Simone Incicco è arrivato al primo posto tra 16mila partecipanti al concorso nazionale per accedere alla scuola di specializzazione, che è a numero chiuso. A settembre entrerà al Policlinico di Padova con una borsa di studio per la specializzazione in medicina interna. Simone ha 30 anni ed è nato e vissuto nel quartiere Ragnola di Porto d’Ascoli fino a quando non si è tuffato nello studio. Ha frequentato medicina alla Sapienza di Roma dove si è laureato nel settembre 2017 con 110 e lode.

 

E’ rimasto nella Capitale per prepararsi al maxi concorso che si è svolto a Cesena il 17 luglio scorso, dove si è classificato al primo posto. I corsi di specializzazione sono a numero chiuso: entrano in 7mila. Quindi poteva essere uno dei 7mila. Invece l’impegno e la dedizione allo stadio lo hanno proiettato al numero uno tra 16mila aspiranti.  A settembre inizierà la nuova vita a Padova. Simone è arrivato alla laurea in medicina dopo avere trascorso l’adolescenza a suonare il basso nella rock band Absolute Beginners, una passione che condivideva con il fratello Daniele, di due anni più grande.

 

E intanto frequentava il liceo scientifico B. Rosetti di San Benedetto. Al termine delle superiori si iscrisse a scienze della comunicazione all’ateneo di Teramo: conseguì la laurea breve con il punteggio di 110 e lode. Nel frattempo suonava con gli Absolute Beginners e frequentava i corsi di basso alla Saint Louis di Roma. Dopo la laurea a Teramo ha capito che non facevano per lui né scienze della comunicazione né la musica.

 

«Suonare in un gruppo era soddisfacente per le amicizie – racconta Simone – che si erano create, ma non dava soddisfazione sotto l’aspetto creativo perché dove ci chiamavano a suonare volevano che facessimo cover di brani commerciali, noi invece avevamo composto i nostri pezzi. Alla fine ho trovato la mia strada, quella del medico, che poi era un sogno nel cassetto di quando ero piccolo».

 

Simone ricorda con affetto i compagni d’avventura negli Absolute Beginners: il fratello Daniele voce e tastiere, Cristiano Ascolani al sax, Fabio Del Zompo alla tromba, Fabio Giorlando alla chitarra e Simone Biancucci alla batteria.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *