SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Samb non ha sicuramente giocato la miglior partita della stagione, ma Carlo Ilari non fa drammi dopo il pareggio per 1-1 contro la Giana Erminio:

 

«Nel primo tempo non siamo riusciti a fare quello che avevamo preparato, anche se non siamo mai andati veramente in difficoltà. Forse ci sono dei problemi quando dobbiamo fare gioco contro le squadre chiuse, può essere una lettura, ma ogni partita è diversa. Ce l’abbiamo messa tutta per provare a vincere, sul gol subito Pegorin ha detto che la palla non era entrata del tutto, restano dei dubbi».

 

 

«Il rosso a Miceli? C’è stata una spinta ma niente di eclatante – conclude Ilari -, speriamo di non perderlo per troppe giornate visto che per noi è un giocatore molto importante».

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *