GROTTAMMARE – Il FestivaLiszt prosegue con la carrellata dei giovani talenti, vincitori di prestigiosi premi internazionali. Dopo il russo Igor Andreev che ha eseguito un concerto a dir poco pirotecnico, con musiche  di Beethoveen, Liszt e Schumann, interpretati con grande maestria,  giovedì 22 agosto ore 21,30 presso la chiesa di San Giovanni Battista del Paese Alto, sarà la volta del giovanissimo pianista coreano Sae Yoon Chon, primo musicista asiatico a vincere il 1° premio allInternational Piano Competition, uno  dei più prestigiosi concorsi europei. 

 

 

 

Sae Yoon Chon è stato insignito anche del Mai Hannon Prize per la migliore interpretazione della composizione di Liszt inserita nel concorso. Il programma prevede lesecuzione di due bellissime sonate, la Sonata in fa magg.op 10 n.2 di Beethoven e la Sonata  in si bem.min.op.36 n.2 di Rachmaninov. In repertorio anche i Preludi di Debussy ( n. 4, 6 ed 8 ) la Rapsodia spagnola di Liszt e le Romanze n. 5 e n.3 op 21 e op 38 di Rachmaninov. 

 

 

Tra i numerosi successi di Sae Yoon Chon ci sono anche premi nei maggiori concorsi pianistici internazionali dal Jose Ituri, al concorso di Los Angeles a quello di Seoul. Nelle stagioni 2020-2021 debutterà al Carnegie Hall di New York e suonerà con la London Symphony Orchestra.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *