I ladri si pentono: restituiscono le piante rubate nell’aiuola di piazza Fazzini