MONTEPRANDONE – Scatta con una novità la nuova stagione dell’Handball Club Monteprandone: si chiama Leonardo Pantaleo, ventenne ala destra, all’occorrenza terzino, che nella pur breve carriera vanta anche una chiamata nella Nazionale Under 21. È lui il primo innesto dell’annata 2018/2019. I verdi, che ripartiranno dalla serie B dopo la retrocessione dell’aprile scorso, si sono ritrovati il 27 agosto per cominciare la preparazione.

 

Quindici i ragazzi guidati da coach Andrea Vultaggio, che si prepara all’ottavo campionato consecutivo sulla panchina monteprandonese. La base è formata dall’Under 17 dell’ultimo anno, quella capace di laurearsi campione regionale e a un passo dal tricolore. Con loro capitan Mariano De Cugni, il riconfermato portiereCristiano Giambartolomei e il citato Leonardo Pantaleo, prelevato con la formula del prestito onerosodal Giovinetto Petrosino, club siciliano dove il neo-verde ha già lavorato con Vultaggio e con cui ha giocato anche in A2. In forse, per motivi di studio, la permanenza sia del centrale Waeil Khouaja che dell’ala Leonardo Grilli. Ai saluti, dopo appena una stagione, il centrale Milo Sabbatini. «Speriamo di aggiungere almeno un altro tassello all’attuale roster. Cerchiamo un elemento di esperienza, indipendentemente dal ruolo, vista l’età media molto bassa del gruppo» spiega coach Vultaggio. «L’obiettivo è un campionato di vertice. Contando soprattutto sui nostri giovani» aggiunge il vicepresidente Pierpaolo Romandini. A proposito: Under 17, U15 e U13 le squadre che sostanzieranno il settore giovanile.
Serie B al via tra la fine di ottobre e inizio novembre (le iscrizioni scadono il 18 settembre). C’è ancora da aspettare per la composizione dei gironi, anche se si va verso il solito raggruppamento Marche-Abruzzo.

 

Questi i ragazzi che al momento figurano nel roster dell’Hc Monteprandone: Stefano Coccia (terzino classe 1992), Cristiano Giambartolomei (portiere 1970), Mariglen Cani (pivot 1994), Mariano De Cugni (pivot 1979), Fabio Funari (pivot 1999), Leonardo Pantaleo (ala 1998), Giorgio Mattioli (centrale 2001), Davide Campanelli (ala 2002), Davide Parente (terzino 2001), Marco Lattanzi (ala 2001), Alessandro Di Girolamo (portiere 2001), Paolo Federico Funari (terzino 2001), Cristian Carlini (pivot 2002), Moreno Salladini (pivot 2003), Marco Di Girolamo (terzino 2005).

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *