SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Guerra sanità, Fabio Urbinati (Pd) augura buon lavoro al veleno al nuovo direttore dell’Area vasta 5 Cesare  Milani.

 

«Caro direttore Cesare Milani, non posso fare a meno – tuona Urbinati – di rispondere alle sue dichiarazioni. Non posso aspettare visto che sono appena rientrato da una riunione con tutti i comitati di quartiere di San Benedetto proprio sulle questioni della sanità Picena, questioni su cui mi sto spendendo da tempo».

 

Incalza Urbinati: «A 24 ore dalla sua nomina un esordio così infelice non me lo sarei mai aspettato. Sappia che il Madonna del soccorso di San Benedetto non è una succursale del Mazzoni di Ascoli. Che necessità aveva di sottolineare che l’Area vasta è una e la direzione è ad Ascoli (dichiarazioni apparse sul Corriere Adriatico, ndr)? Lo sa che stiamo lavorando ad un nuovo ospedale? ll suo discorso sui “doppioni” mi preoccupa non poco, che significa? Sappia che ai cittadini, e l’ho ribadito ai quartieri, abbiamo detto che in questa fase non si tocca nulla, anzi si potenzia. E così sarà! Per fare il direttore bisogna saper comunicare e condividere. Buon lavoro!».

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *