GROTTAMMARE – Lorenzo Vesperini, consigliere di opposizione e capogruppo per il centrodestra Unito e Città Unica, sente particolarmente il problema dei venditori abusivi in spiaggia, ed è una piaga che vorrebbe combattere, anche perché molti residenti, ma anche turisti, rivolgono a lui le lamentele per la situazione sulle spiagge di Grottammare.

 

«È una vergogna assoluta vedere venditori abusivi che pur non avendo licenze commerciali possono stare sulla battigia a vendere – tuona Vesperini -. Il demanio marittimo prevede regole da rispettare: vieta stazionamento o posti fissi adibiti alla vendita. A Grottammare invece è possibile la vendita di materiale contraffatto, senza licenze, di strutture con ruote che girano indisturbate, le spiagge cittadine sono piene di abusivi. Le regole ci sono anche nel territorio grottammarese, ma l’amministrazione fa orecchie da mercante. Le licenze rilasciate per vendita itinerante e solo su spiaggia libera senza utilizzo di mezzi o strutture fisse sono solo cinque per il comune di Grottammare, invece c’è in spiaggia una vera e propria invasione di abusivi, che rimangono indisturbati in spiaggia e sul litorale a vendere, senza che vengano applicate le regole nazionali contro la contraffazione di merce per i venditori e per gli acquirenti delle stesse».

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *