ASCOLI PICENO – Un’intensa ondata di maltempo, con una mini-tempesta di pioggia, grandine e vento, ha colpito nel pomeriggio la provincia di Ascoli Piceno, e in particolare l’Alto Ascolano. Decine le chiamate e gli interventi dei vigili del fuoco per danni a tetti, alberi caduti, strade e cantine allagate.

 

Particolari criticità si registrano nelle zone più interne, come a Venarotta e Roccafluvione, dove i vigili del fuoco sono mobilitati per ovviare ad allagamenti e rimozione di alberi e piante dalle strade una delle quali è stata chiusa. In questo contesto di precipitazioni intense e forte vento, la temperatura è scesa fino a 20 gradi.

 

Il maltempo non ha risparmiato neanche qualche zona interna del Maceratese: a Collattoni di Monte Cavallo un fulmine è caduto su una pianta, incendiandola; le forti piogge hanno però anche svolto funzione di estintore, spegnendo le fiamme prima ancora dell’arrivo dei pompieri.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *