GROTTAMMARE – Nella serata di sabato 11 Agosto si è svolto il ‘Summer Action Primo Soccorso ai bagnanti’ a cura dei volontari della Misericordia di Grottammare, evento giunto alla terza edizione. In Piazza Kursaal, sotto l’attenzione della popolazione residente e dei turisti, i volontari hanno proposto simulazioni di soccorso sanitario su sei scenari di rischio balneare: dal trauma da tuffo dagli scogli, al colpo di calore, all’arresto cardiaco con l’uso del defibrillatore semi-automatico, agli infortuni in spiaggia. Tre squadre di soccorritori, in modo professionale e appropriato, si sono impegnate per mostrare alla popolazione come bisogna intervenire in quelle situazioni di rischio.

 

Tutto si è svolto sotto la supervisione di una giuria tecnica formata da due infermieri del 118 e del Pronto Soccorso sambenedettese: Giovanna Brandi e Andrea Chiavaroli. La giuria ha poi decretato quale fosse il migliore tra i sei scenari: quello del trauma da tuffo dagli scogli, scenario complesso cardiologico e traumatologico. In questo scenario di soccorso, oltre all’intervento dell’ambulanza, la novità era rappresentata dall’integrazione nel sistema di soccorso del quad, nuova unità che sta operando in questa stagione estiva sul lungomare di Grottammare. I cinque soccorritori coinvolti nella simulazione hanno saputo svolgere lo scenario in modo eccellente, aggiudicandosi il trofeo Summer Action 2018: Gangemi Edoardo (Eddy) soccorritore del quad, Castorani Vincenzo autista soccorritore di ambulanza, i barellieri soccorritori Palmiero Matteo, Stefanìa Luisa e Rubino Antonio Samuele.

 

Nel lato nord di Piazza Kursaal, come da tradizione, si sono svolte le visite mediche cardiologiche e gli elettrocardiogrammi, svolti grazie alla preziosa collaborazione del dottor Stefano Carincola e dell’infermiere Giovanni Prete, rispettivamente cardiologo e infermiere del 118 e del pronto soccorso dell’ospedale civile di San Benedetto del Tronto. Gli accessi alle visite sono stati venticinque. In numero più elevato le misurazioni dei parametri vitali come la pressione arteriosa, l’ossigenazione del sangue e la frequenza cardiaca, svolte dagli infermieri della Misericordia di Grottammare, con l’ausilio di volontari soccorritori esperti.
Buona anche la partecipazione del pubblico, salutato dal Sindaco Enrico Piergallini, dal Presidente del Consiglio Comunale Stefano Troli e dagli Assessori Lorenzo Rossi e Bruno Talamonti e dal Governatore della Confraternita di Misericordia Alessandro Speca. Confermata l’edizione 2019 di Summer Action che si terrà come da tradizione nel mese di agosto.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *