Giro di vite del Comune per i tabelloni pubblicitari e le “vele”