SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Cinque giorni in piazza del Redentore, dal 5 al 9 luglio, per la settima festa “Porto d’Ascoli al Centro”. I commercianti anche quest’anno si sono rimboccati le maniche e con spirito di volontariato hanno organizzato cinque giorni di appuntamenti: animazione per bambini, stands gastronomici con frittura dell’Adriatico, musica dal vivo, balli di gruppo e l’estrazione finale dei numeri vincenti della lotteria. Spazio alla solidarietà con l’Associazione Occhio Amico PdA che sta raccogliendo fondi per l’Associazione Smai Soli Onlus, che si batte per l’assistenza della sanità pubblica ai soggetti colpiti dalla  Sma (Atrofia muscolare spinale). E poi l’omaggio ai portodascolani illustri: il parroco don Pio Costanzo e la cantante lirica Giuseppina Piunti (APPROFONDISCI QUI). In appoggio dei commercianti l’assessore alla cultura Annalisa Ruggieri che ha elogiato gli organizzatori, rimarcando che eventi del genere sono importanti per rafforzare il valore di una comunità solidale. E, da nativa verace, ha sottolineato che a «Porto d’Ascoli si vive bene».

 

«Anche quest’anno – spiega la presidente di Porto d’Ascoli al Centro, Graziella Maranci – abbiamo allestito la festa con l’impegno dei commercianti. Possiamo contare su 80 esercizi associati che applicano sconti ai clienti che sono in possesso della Family card. Lo scorso anno abbiamo distribuito 10mila tessere. Durante la festa ci sarà un info point in cui le famiglie potranno sottoscrivere la card 2018-2019».

 

Antonio Core, presidente di Occhio Amico PdA, sarà impegnato con gli associati sui temi della sicurezza e della solidarietà. «Ci stiamo dando da fare – commenta Core – per sensibilizzare l’opinione pubblica su una patologia invalidante come la Sma. Dobbiamo fare in modo che la Regione Marche stanzi fondi più sostanziosi per i malati. Abbiamo sposato la festa dei commercianti perché sono una presenza fissa sul territorio. Lo scorso anno hanno devoluto parte dei ricavi della tombola all’associazione Smai Soli e quest’anno il bel gesto verrà ripetuto».

 

Si comincia giovedì 5 luglio alle 18.30 con l’apertura degli stands gastronomici e l’intrattenimento musicale di Walter Singer e Linda, alle 20.30 sfilata “Hair game in the street” e alle 21.30 Marta & Tiziana della scuola di danza Salsacoqui.

 

Venerdì 6 luglio apertura degli stands gastronomici e intrattenimento musicale di Walter Singer e Linda, alle 20.30 danza del ventre della scuola Belly Dance, alle 21.45 concerto dei Soul Sound Machine.

 

Sabato 7 luglio alle 18.30 apertura stands gastronomici, alle 20.30 per la scuola di danza Deseo Latino si esibiscono Laura Gazzoli, Giulio Montalto e Michaela Bovara. Alle 21.30 Occhio Amico PdA racconta dell’impegno nella sicurezza “un obiettivo” e  nella solidarietà “una missione”. Alle 22 chiusura danzante con la musica di Elio Giobbi Group.

 

Domenica 8 luglio alle 18.30 apertura stands gastronomici, alle 20 l’associazione C’era una Volta presenta lo spettacolo “Fiabe in libertà”. Alle 21 riconoscimento a don Pio Costanzo e alla mezzosoprano Giuseppina Piunti. Alle 22 blues e rock ‘n’ roll della band Orbit Beat Blues.

 

Lunedì 9 luglio alle 18.30 apertura stands gastronomici e intrattenimento musicale di Walter Singer e Linda, alle 20.45 il rap dialettale di Dj And, alle 21.30 scuola di danza ginnica, ritmica e fitness a cura dell’Associazione Libellula e spettacolo di danza “Red carpet”. Alle 23 estrazione dei numeri vincenti della lotteria. I biglietti sono in vendita a 2 euro e 50 centesimi nei negozi associati e durante la festa in piazza del Redentore.

 

 

 

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *