SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Parole durissime per il presidente Franco Fedeli, che non riesce proprio a godersi la vittoria della sua Samb per 3-0 contro l’Albinoleffe:

 

«Oggi ho visto davvero una buona Samb, è arrivato un 3-0 molto convincente. Ho detto a Russotto di giocare sempre così, abbiamo ammirato un giocatore che fa la differenza quando scende in campo con questo atteggiamento. La vittoria, però, non cambia le cose: io a giugno penso di dare via, non sono venuto a San Benedetto per prendermi gli insulti».

 

 

«I miei collaboratori mi hanno tenuto nascosto alcune cose a inizio stagione, non abbiamo tirato fuori un giovane da quando sono qui e la gente è sempre contro di me – continua Fedeli -. Allo stadio poi viene sempre meno gente, questi sono tutti i motivi per cui voglio andare via. Se non arriva un acquirente? Dovrete pensarci voi e trovare i soldi per iscrivere la squadra al campionato, io non so se lo farò».

 

 

«Nessuno di San Benedetto si è fatto avanti per darmi una mano, si parla di Tempio del Tifo e Fossa dei Leoni ma mi sembrano tutte chiacchiere – conclude Fedeli -. Per quanto riguarda il campo, invece, guardiamo avanti con ottimismo fino al termine della stagione. Se giochiamo sempre come oggi possiamo fare benissimo anche ai playoff».

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *