SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Poche parole quelle rilasciate dal presidente Franco Fedeli a fine partita, con il patron rossoblù furioso dopo il crollo della sua Samb a Trieste:

 

 

«È inaccettabile perdere 4-0 in quel modo, questa partita è stata una vergogna, l’atteggiamento che abbiamo avuto non è da squadra di calcio. Non c’è gioco, non si vede la mano dell’allenatore, cosa c’è da salvare in questa Samb?».

 

 

«Vedo gente che passeggia in campo – conclude Fedeli -, come se non gli importasse nulla. Poi se non attacchi mai e non lotti è normale che i gol li prendi. Ai playoff che ci andiamo a fare? Meglio pensare solo a salvarsi».

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *