SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ha preso il via la campagna di sensibilizzazione “Esercizi a ruota libera”, finalizzata all’abbattimento delle barriere architettoniche nelle attività commerciali e ricettive di San Benedetto del Tronto. L’iniziativa è cominciata con una lettera del sindaco Pasqualino Piunti inviata a mille attività delle Riviera, tra negozi, hotel, stabilimenti balneari, esercizi di bar e ristorazione. L’intento è quello di stimolare la riflessione di tutti gli operatori sul delicato tema dell’accessibilità.

 

“E’ questo il primo passo di una campagna che l’amministrazione comunale ha ideato di concerto con la consulta comunale per le disabilità”, spiega il sindaco Piunti, affiancato dall’assessore al sociale Emanuela Carboni e dal presidente della consulta Jonni Perozzi. “Ci sarà poi un momento pubblico – seguita il primo cittadino – di presentazione del progetto con indicazioni tecniche su quali tipologie di interventi sarà possibile realizzare per aderire al progetto e, dunque, rimuovere quegli ostacoli strutturali che impediscono una piena fruizione del tempo libero ai disabili motori e non solo a loro».

 

La conclusione di Piunti: «Tutte le attività che dimostreranno di essere accesibili riceveranno un bollino adesivo da apporre all’ingresso e faranno parte del circuito di “Esercizi a ruota libera”. Verranno inoltre menzionati in uno speciale elenco che verrà pubblicato periodicamente sul Bollettino ufficiale municipale e sul sito istituzionale del Comune».

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *