SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Emozionante processione dei pescherecci con l’immagine della Madonna della Marina a bordo. Una quindicina di imbarcazioni ha scortato l’immagine della Santa Vergine a bordo del motopesca Carfagna Giuliano. Questa è la ricorrenza religiosa più sentita dalla comunità sambenedettese, che è abbinata a partecipate celebrazioni civili (LEGGI QUI).

 

Sull’ammiraglia sono saliti il vescovo della diocesi Carlo Bresciani, il parroco della basilica cattedrale Madonna della Marina don Romualdo Scarponi, il comandante della Capitaneria di porto Alessio Morelli, il sindaco Pasqualino Piunti, il presidente della Provincia Paolo D’Erasmo, il senatore Giorgio Fede, le autorità civili e militari. Per evitare le polemiche dello scorso anno, quando si “imbucarono” diversi politici, solo Piunti è salito a bordo, per quanto riguarda il Comune.

Nel video l’uscita dal porto delle imbarcazioni

 

Il corteo  dei natanti si è diretto verso lo specchio di mare antistante il santuario di San Francesco Da Paola, dove il vescovo ha benedetto il mare. Il sindaco ha lanciato in acqua la corona di alloro in memoria dei caduti sul lavoro. Alle 21 al porto viene recitato il Santo Rosario, a cui seguirà la celebrazione della Messa da parte di monsignor Bresciani. Al termine della funzione religiosa l’immagine della Madonna della Marina verrà condotta nei locali della Capitaneria di porto.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *