SAN BENEDETTO DEL TRONTO – «A fare notizia, questa volta, è il concerto della cantante Malika Ayane». Daniela Bigossi, segretaria del Circolo Nord del Partito Democratico, esprime il disappunto per ciò che, a quanto pare, sarebbe successo durante la serata.

 

«Il fatto è noto – tuona la Bigossi –  in quanto sulla pagina Instagram “@damalikessa” dell’artista, si sono susseguiti diversi commenti di persone deluse per il comportamento assunto dall’organizzazione. Alcune persone paganti, con il biglietto numerato per la prima fila, si sono viste costrette ad alzarsi, per lasciare il posto al sindaco Piunti.

 

Continua la Bigossi: «Ora tralasciamo il disguido o l’errore dell’organizzazione di aver venduto uno o più biglietti, per poi riservarli alle autorità, in quanto in queste occasioni può succedere. Quello che più ci ha colpito è che il sindaco, primo rappresentante della città, venendo a conoscenza della situazione, non ha ritenuto opportuno rinunciare a questo privilegio, facendo spostare le persone aventi diritto, diverse file indietro. Non tralasciamo neanche che il sindaco, da quanto riportato sul web, sia stato fautore di un battibecco con i malcapitati, tra i quali, una ’portatrice di disabilità’».

 

«Questo comportamento, fino a smentita del sindaco, lo riteniamo inopportuno – insiste Bigossi – e di un gravità inaccettabile. Certo è che il sindaco Piunti ha perso un’occasione. Ricordato come un ottimo chansonnier dalla cantante, purtroppo, ancora una volta conquista  la ’scena’ – la stoccata finale – per la sua insensibilità nei confronti della città e dei suoi cittadini».

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *