Dimissioni Agraria, Romano: «Io libero pensatore, non iscritto a partiti»