SAN BENEDETTO DEL TRONTO – «Viale De Gasperi è gialla». Estrapolata dal suo contesto, questa frase non vuol dire niente. In commissione congiunta Pianificazione Territoriale e Attività Produttive, vuol dire che in Viale De Gasperi possono andare solo dehors semiaperti.

 

La zonizzazione prevista dal Comune non includeva Viale De Gasperi. Nelle controdeduzioni, la Sovrintendenza ha invece immesso l’importante asse viario sambenedettese.

 

Come mai? In effetti, l’inclusione va contro quanto detto da Ancona lo scorso ottobre. Notoriamente, le uniche zone che la Sovrintendenza voleva proteggere è viale Secondo Moretti e il Borgo Marinario, Via XX Settembre e l’area della dogana pontificia.

 

Adesso, invece, le cose sono cambiate. L’opposizione consiliare, in commissione, si è accorta del cambiamento, e non ci sta.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *