Chiodi: «I mercatini ereditati da una vecchia sinistra: noi siamo il futuro»