SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Celebrato il 2 Giugno  a San Benedetto con la deposizione di corone ai  monumenti ai Caduti in largo Onorati e nella sede dell’Anmi.  In corteo il sindaco Pasqualino Piunti, le autorità militari, l’Associazione dei Partigiani, il presidente della Provincia Sergio Fabiani, il consigliere della Regione Marche Fabio Urbinati, i sindaci del comprensorio tra cui il neo primo cittadino di Monteprandone Sergio Loggi, esponenti politici di maggioranza a minoranza.

 

Al termine della deposizione dell’ultima corona nella sede dell’ANMI, il sindaco Piunti ha voluto ringraziare tutte le autorità intervenute, in particolare quelle militari sottolineando il loro ruolo insostituibile nella tutela della sicurezza e della civile convivenza democratica, e ha ricordato come il termine Patria significhi terra dei padri.

 

“Quando, come oggi, rendiamo onore alla nostra Patria rendiamo onore a coloro che hanno lottato, combattuto e spesso sono morti per darci la possibilità di vivere in un Paese libero e democratico”.

 

Apprezzamento per la grande partecipazione a questa cerimonia è venuto dal capitano di fregata Marco Marinelli della Capitaneria di Porto che ha affiancato, quale massima autorità militare cittadina, il Sindaco nella deposizione delle corone.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *