SAN BENEDETTO DEL TRONTOSul Carnevale, Antonio Core rassicura: «Non abbiamo litigato i commercianti. Se non abbiamo coinvolto le associazioni di Porto d’Ascoli è perché si sono già impegnate tanto per gli eventi sotto Natale».

 

Di pochi giorni fa la polemica: per l’evento di domenica 3 marzo non è prevista la partecipazione di associazioni locali come PdA Shopping Center di Davide Portelli e Commercianti di Porto d’Ascoli Centro di Graziella Maranci. «La verità è che le piccole imprese stentano ad andare avanti, in questa zona», prosegue Core, «per cui abbiamo preferito chiedere un ausilio in forma di sponsor individuale. Molti commercianti ci daranno una mano: la stessa pizzeria Big Bang di Graziella Maranci sarà della partita».

 

Il Carnevale di piazza Cristo Re prevede una gara in maschera e una coreografia. «Stiamo cercando di coinvolgere le scuole di Porto d’Ascoli» spiega Core, membro del Circolo dei Portodascolani ed organizzatore della manifestazione, «per cui ci aspettiamo un’affluenza di alcune centinaia di bambini».

 

In caso di maltempo, però, l’evento sarà rimandato a martedì o annullato: «purtroppo non abbiamo strutture a disposizione» conclude Core, «né fondi e logistica per assicurare la massima sicurezza in un luogo chiuso».

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *