Capriotti: «Venite a firmare perché è Italiano chi studia»